Perché il principe William e la duchessa Kate sono 'nervosi' per il futuro del figlio, il principe George

Genitori protettivi. principe William e Duchessa Kate realizzare l'intensità del mondo in cui i loro figli - il principe George, la principessa Charlotte e il principe Louis - stanno crescendo come reali. La coppia è particolarmente preoccupata per il loro primogenito, che ha compiuto 8 anni il 22 luglio ed è il terzo in linea di successione al trono britannico.

Album fotografico del principe Giorgio

Leggi l'articolo

Naturalmente, William e Kate sono nervosi per ciò che il futuro riserva a George, rivela in esclusiva una fonte nel nuovo numero di Noi settimanali . Sta crescendo in un'epoca diversa dai suoi genitori. I tempi sono cambiati da allora. Non c'erano social media o troll su Internet quando William e Kate erano bambini.

Perché il principe William, la duchessa Kate, è nervosa per il futuro di Georges

Il principe William e la duchessa Kate con il principe George incastonati. Shutterstock; DUCHESSA DI CAMBRIDGE DISEGNO/EPA-EFE/Shutterstock



In riconoscimento del cambiamento, il duca e la duchessa di Cambridge, entrambi 39 anni, hanno deciso di dare ai propri figli la privacy dagli occhi del pubblico. I Cambridge sentono che è necessario proteggere George, Charlotte e Louis dai riflettori e sono diventati cauti riguardo alle apparenze [che] fanno, dice l'insider. Kate e William sono più selettivi riguardo agli eventi a cui partecipa.

I momenti più dolci di William e Kate con i loro figli

Leggi l'articolo

Più di recente, George è andato alla finale di Euro 2020 con sua madre e suo padre l'11 luglio. Le reazioni del principe alla partita di calcio sono state ampiamente condivise sui social media in quel momento.

William e Kate si sono sposati nell'aprile 2011 e hanno continuato ad accogliere George nel luglio 2013, Charlotte nel maggio 2015 e Louis nell'aprile 2018. Poiché si sono stabiliti nei loro ruoli di genitori, hanno implementato nuovi standard nella loro famiglia rispetto ai reali del passato. .

La fonte osserva che la coppia si sta allontanando dalla mentalità del labbro superiore rigido, per la quale la famiglia reale è nota. Invece, hanno un approccio più moderno, concentrandosi sulla comunicazione aperta con i loro figli.

I ritratti di compleanno dei bambini di Kate e William nel corso degli anni

Leggi l'articolo

Sebbene il destino di George sia già determinato, William e Kate vogliono che il loro figlio abbia una vita normale da bambino. Non si chiama Prince George a scuola ed è semplicemente conosciuto come George, dice l'insider Noi . Si mescola con i bambini della sua stessa età. Kate e William non lo riempiono di regali costosi né lo viziano. Nonostante il suo ruolo futuro, non vogliono che cresca troppo in fretta. Si impegna [in] attività simili a qualsiasi altro bambino di 8 anni: giocare a giochi da tavolo, lezioni di equitazione, nuoto, cucinare con suo fratello e sua sorella, giocare a calcio e non vede l'ora di iniziare anche lui a rugby!

Il duo reale vuole che i loro figli siano bambini, ma stanno crescendo i loro figli in modo che siano educati e non danno per scontato il loro status. George, per esempio, ha già mostrato interesse per la filantropia e ha aiutato William e Kate dietro le quinte in alcuni dei loro progetti, in particolare quelli che coinvolgono i bambini, condivide la fonte. Proporrà idee. Puoi già dire che vuole rendere il mondo un posto migliore! È super dolce!

Noi ha rivelato in esclusiva all'inizio di questo mese che George ha festeggiato il suo compleanno con una torta di football dei suoi genitori , adorabili carte fatte in casa dei suoi fratelli e una chiamata Zoom con Regina Elisabetta II . Anche William e Kate ha rilasciato un nuovo ritratto di George in onore della pietra miliare, che presentava un sottile tributo al defunto principe Filippo.

Per ulteriori informazioni sulla vita del principe Giorgio da giovane reale, guarda il video qui sopra e prendi l'ultimo numero di Noi settimanali , in edicola adesso.

Ascolta il podcast Royally Us per tutto ciò che vuoi sapere sulla nostra famiglia preferita dall'altra parte dello stagno.
Top