La star di 'Steel Magnolias' Olympia Dukakis muore a 89 anni dopo 'molti mesi di salute cagionevole'

Una perdita straziante. Olympia Dukakis è morta a New York City sabato 1 maggio, secondo un post sui social media di suo fratello. Lei aveva 89 anni.

Morti di celebrità nel 2021: le stelle che abbiamo perso

Leggi l'articolo

Dopo molti mesi di salute cagionevole, è finalmente in pace e con il suo [defunto marito] Louis [Zorich], Apollo Dukakis ha scritto tramite Facebook sabato insieme a un primo piano della sua amata sorella.

Meglio conosciuta per il suo lavoro in Colpito dalla luna (1987) e Magnolie d'acciaio (1989), i crediti della defunta star di Hollywood includono più di 130 produzioni teatrali, 60 film e 50 programmi televisivi. Ha iniziato la sua carriera in teatro e ha rapidamente ottenuto il plauso della critica, guadagnandosi un Obie Award - l'equivalente Off-Broadway di un Tony Award - nel 1963.



Olimpia Dukakis Broadimage/Shutterstock

Dopo il passaggio al grande schermo, lo scaffale dei trofei di Olympia è diventato ancora più decorato. Il nativo del Massachusetts ha vinto il riconoscimento accademico come migliore attrice non protagonista per la sua interpretazione di Rose Castorini in Colpito dalla luna , che ha anche recitato Caro , Nicola Gabbia e Danny Aiello. Ha anche guadagnato il Golden Globe per il ruolo.

La parte divertente è che le persone mi sorpassano per strada e urlano le battute dei miei film. Per Colpito dalla luna dicono: 'La tua vita sta andando nel cesso'. O da papà , dicono: 'Quanto costano quelle braciole di maiale?' Dicono: 'Sai chi sei?' È davvero divertente, il Chiedimelo ancora domani: una vita in corso l'autore ha preso in giro durante un'intervista del 1991 con il Los Angeles Times .

Stelle che hanno vinto premi postume

Leggi l'articolo

Nel 2018, un documentario sulla vasta carriera di Olympia è stato presentato in anteprima al Doc NYC Film Festival. Il film è uno dei suoi crediti finali, insieme al dramma in uscita Non dimenticare , in uscita entro la fine dell'anno.

L'ultima apparizione televisiva di Olympia è stata quella del 2019 Racconti della città , una serie Netflix basata sui romanzi con lo stesso nome con protagonista Laura Linney e Pagina di Elliot . Lo spettacolo ha portato a casa la vittoria per Outstanding Limited Series alla 31a edizione Premi GLAAD per i media .

Fuori dallo schermo, Olympia ha condiviso la sua saggezza con gli studenti di teatro della New York University. C'è una cosa come il rimborso in questo business, ha detto a Canada Globo e posta nel 2013. Le persone sono uscite per me. Se trovo qualcuno che ha talento, esco per lui.

Le morti di celebrità più scioccanti di tutti i tempi

Leggi l'articolo

Olympia è stata sposata con Zorich per quasi sei decenni prima della sua morte nel gennaio 2018. Nel 1973, la coppia ha cofondato la Whole Theatre Company a Montclair, nel New Jersey. Hanno condiviso tre figli.

Zorich, da parte sua, era noto per la sua interpretazione di Burt Buchman, padre di Paul Buchman ( Paul Reiser ), su NBC Pazzo di te . Ha interpretato il personaggio dal 1993 al 1999.

Ascolta Hot Hollywood di Us Weekly mentre ogni settimana i redattori di Us analizzano le notizie di intrattenimento più interessanti!
Top