Sean Astin ricorda la famosa scena finale di Rudy: Cry Still di Jon Favreau 'Chokes Me Up'

Ru-dy! Ru-dy! Sono passati più di 25 anni da allora di Sean Astin Rudy Ruettiger è stato portato fuori dal campo allo stadio di Notre Dame Rudi , ma l'attore si commuove ancora mentre rivede il film.

Mia moglie [Christine Harrell] era in disparte, Astin, 49 anni, ricorda in esclusiva Noi settimanali . L'ho guardata prima del grande scatto finale. Quello e il suono della folla sono il mio eterno ricordo. Questo e lo straordinario risultato di questo piccolo equipaggio. Ed ero felice per Rudy. Quando guardo il film, lo è di Jon Favreau piangere che mi soffoca.

Film sportivi e spettacoli da guardare su Netflix



Favreau ha interpretato D-Bob nel dramma del 1993, il migliore amico di Rudy. Nella scena finale, D-Bob (è così piccolo!) piange sugli spalti mentre Rudy si unisce ai Fighting Irish.

Il film biografico, diretto da David Anspaugh, è un resoconto dei primi anni di vita di Daniel Ruettiger giocando a football al college all'Università di Notre Dame. Sebbene non abbia realizzato la prima corda, Ruettiger è diventato un'ispirazione per la sua perseveranza e dedizione allo sport. E l'8 novembre 1975 - con 27 secondi rimasti sul cronometro - l'allenatore Dan Davine mise Ruettiger walk-on per l'ultima giocata della partita. Ha affrontato il quarterback della Georgia Tech Rudy Allen e poi si è sollevato sulle spalle dei suoi compagni di squadra per celebrare la vittoria.

Astin ha chiamato la sua audizione per la parte snervante.

Sean Astin ricorda la famosa scena finale di Rudy Jon Favreaus Cry Still mi soffoca

Sean Astin Tre stelle / Kobal / Shutterstock

Sapevo di avere la parte. La domanda era: l'avrei soffiato nella stanza? Era vicino, aggiunge. Mi hanno fatto vivere una breve ma intensa esperienza formativa, prima a Los Angeles poi presso la struttura di Notre Dame. Per la prima metà delle riprese, sono stato forte. Alla fine, con l'arrivo dell'inverno... non così tanto. Le mie abilità calcistiche sono fantastiche per la strada davanti a casa mia a Westwood. Sul campo vero e proprio... non tanto.

Mentre Astin ha iniziato a lavorare alla telecamera, Ruettiger ha visitato il set durante le riprese. Rudy era il battito del cuore vivo del film. Era sempre a disposizione quando necessario, racconta Astin Noi . È stato fantastico guardare qualcuno che la tua esibizione sarà il loro ricordo indelebile per così tanti. Era gentile ed eccitato per tutto il tempo.

Trasformazioni cinematografiche

Rudi è pieno di diverse scene emotive, in particolare quando i giocatori chiedono di rinunciare ai loro posti per far giocare il numero 45. Sono padre di tre figlie. Piango per tutto, il Gooni dice la stella ricordando il momento. Quella scena... tante scene con il padre di Rudy e i giocatori... è la colonna sonora di Jerry Goldsmith. Quella musica mi fa piangere per tutto il tempo.

Un altro momento di lacrime per gli spettatori è quando Rudy viene finalmente ammesso a Notre Dame dopo due anni a Holy Cross e tre rifiuti. Ottenere la lettera di accettazione è stata una fatica, che si è conclusa con la vittoria, dice Astin, notando che era una delle scene più difficili da fare. Ma per quanto riguarda il suo preferito? Mi sono piaciute anche le scene di D-Bob. Ci siamo divertiti a fare quelli.

Sean Astin ricorda la famosa scena finale di Rudy Jon Favreaus Cry Still mi soffoca

Sean Astin e Jon Favreaus. Tre stelle / Kobal / Shutterstock

Astin e Favreau hanno recitato insieme Vince Vaughn , Charles S. Dutton , Ned Beatty e Lili Taylor . Da allora Favreau ha diretto e prodotto numerosi successi al botteghino, inclusi film del franchise Marvel e Il Re Leone remake, mentre Vaughn ha avuto successo con film come Matrimonio Crash , Anchorman e La separazione , in cui è apparso anche Favreau.

I migliori film degli anni '90 da rivedere

Ho visto quei due un paio di volte nel corso degli anni, dice Astin. All'epoca erano entrambi concentrati e guidati, ma in un modo interessante. Non sorprende che abbiano dominato il panorama di Hollywood. Impressionante da morire.

Lo stesso si può dire per Rudi , che continua ad essere un classico dello sport dopo oltre due decenni. E sembra che Astin abbia portato fuori dal campo anche l'altruismo di Rudy.

Avevo la giacca, dice di quello che teneva dal set. Ma alla fine degli anni '90 l'ha data a una raccolta fondi per la scuola materna.

Ascolta Guarda con noi per saperne di più sui tuoi programmi preferiti e per le ultime notizie TV!
Top