Il figlio di Robin Williams, Zak Williams, dà il benvenuto al primo figlio con la fidanzata Olivia June

Aggiungendo alla famiglia! Il figlio di Robin Williams Zak Williams ha accolto il suo primo figlio con la fidanzata Olivia giugno , Noi settimanali può confermare.

Bambini famosi del 2019

Leggi l'articolo

L'avvocato della salute mentale, 36 anni, e il figlio del fondatore della startup tecnologica è nato il 22 maggio, secondo un rappresentante. Il piccolo pesava 8 libbre. ed era lungo 20 pollici e mezzo.

La coppia ha reso omaggio a Robin nominando il figlio McLaurin Clement Williams. Il bambino condivide il suo nome con il defunto attore, il cui secondo nome era McLaurin. La coppia ha in programma di chiamarlo Topolino.



Nomi di bambini celebrità più interessanti

Leggi l'articolo

Zelda Williams , la sorellastra di Zak, si è unita alla felice occasione, fotografando l'imprenditore e June con il loro neonato.

Robin ha condiviso il figlio maggiore con la sua prima moglie, Valerie Velardi . La coppia ha divorziato nel 1988 dopo 10 anni di matrimonio.

Annunci del bambino delle celebrità più carini

Leggi l'articolo

Il vincitore dell'Oscar ha poi dato il benvenuto a Zelda, 29 anni, e al figlio Cody , 27 anni, con la seconda moglie Marsha Garces . I due si sono separati nel 2008, quasi nove anni dopo essersi sposati. Il comico sposò la sua terza moglie, Susan Schneider Williams , nel 2011.

Robin è morto suicida all'età di 63 anni nell'agosto 2014. Schneider Williams ha parlato delle sue difficoltà di salute in un'intervista del novembre 2016 su CBS questa mattina . [Il morbo di Parkinson] è in realtà una diagnosi accurata; tuttavia, quello era il lato clinico. La patologia era che aveva una malattia diffusa da corpi di Lewy, che è ciò che lo ha preso, ha spiegato all'epoca. Posso dirti che nella sua autopsia, il rapporto del medico legale era chiaro che aveva il corpo di Lewy in tutto il cervello e nel tronco encefalico, quasi in ogni regione.

La malattia da corpi di Lewy si verifica quando depositi proteici anormali si accumulano nel tempo, colpendo il cervello e talvolta portando a cambiamenti nel comportamento, nei movimenti e nell'umore.

Zelda ha parlato di come affrontare la morte di suo padre nell'agosto 2016. È divertente perché per un po' penso che nessuno mi lascerebbe fare nulla. Era come, 'Oh merda, stai bene?' e poi anche se stai bene, loro sono come, 'Ma cosa c'è che non va?' ha detto su Chelsea . E così per un po', sono stato lasciato a me stesso e ne sono venute fuori molte cose perché ho finito per scrivere 12 sceneggiature. Ma poi, ho anche pensato: 'C'è qualcosa che non va in me?' e inoltre, non ho visto molta luce diurna per un po'. Ma ora ne sto facendo molto di più!

Top