Rihanna era nervosa per il debutto del suo iconico vestito da Met Gala del 2015, preoccupata di sembrare 'un pagliaccio'

Rihanna temeva di sembrare

Rihanna al Met Gala 2015. David Fisher/Shutterstock

Credici o no, Rihanna dubitava dell'indimenticabile abito d'oro che ha debuttato al Met Gala 2015.

Prendiamoci un momento per riflettere sull'evoluzione dello stile Wild Red Carpet di Rihanna

Leggi l'articolo

In un'intervista a Accedi a Hollywood il 29 luglio 2020, la fondatrice di Fenty Beauty ha spiegato quanto fosse nervosa nell'uscire sul tappeto rosso indossando il numero di dichiarazione. Era così titubante, infatti, che la sua macchina ha fatto diversi giri per fermarsi prima del grande debutto del vestito.



Ricordo di essere stato così spaventato all'idea di uscire da quella macchina perché mi sentivo come 'Sto facendo troppo', ha detto il CEO di Savage x Fenty all'outlet. Stavo guidando oltre il tappeto rosso e vedevo solo come abiti ed ero tipo 'oh mio dio sono un clown. La gente riderà di me.

Era così nervosa all'idea di uscire che Rihanna dice che l'auto ha girato in cerchio tre volte in preparazione. Alla fine ero tipo 'qualunque cosa, andiamo!'

La storia degli appuntamenti di Rihanna: Una cronologia dei suoi romanzi e avventure

Leggi l'articolo

L'abito da 55 libbre è stato portato in vita dal designer cinese Guo Pei ed era senza dubbio perfetto per il tema della serata: China: Through the Looking Glass.

Rihanna temeva di sembrare

David Fisher/Shutterstock

È interessante notare che l'hitmaker ha scoperto l'abito semplicemente navigando in Internet. Si è imbattuta nell'incredibile abito e ha contattato lo stilista per chiedergli se poteva indossarlo. Ovviamente il resto è storia.

Stavo ricercando la moda cinese, ha detto l'imprenditore Voga , riflettendo su come l'ha scoperta. È così ben fatto. È fatto a mano da una donna cinese. Ci sono voluti due anni per realizzarlo.

La cantante di Shut Up and Drive portava i capelli corti sciolti con le punte aperte. Ha completato il look mozzafiato con un copricapo e una collana Cartier multistrato.

Lo strascico dell'abito era così lungo che le occorreva assistenza per muoversi. Non sorprende che arrivare all'evento in sé sia ​​stato anche un processo che richiedeva un piano di gioco approfondito.

Il nativo delle Barbados ha detto che la squadra ha dovuto coreografare il processo di salire in macchina e uscire per assicurarsi che l'abito rimanesse al sicuro e intatto.

Rivivi i look da Met Gala più selvaggi di tutti i tempi

Leggi l'articolo

Nonostante i timori iniziali della star, Rihanna rifarebbe tutto di nuovo. Non me ne pento, ha concluso.

Ascolta su Spotify to Get Tressed With Us per ottenere i dettagli di ogni storia d'amore per capelli a Hollywood, dai successi e mancati sul tappeto rosso agli street style delle tue celebrità preferite (e da non fare!)

Top