Rachel Uchitel condivide il modo in cui lei e la figlia Wyatt ricordano il suo fidanzato morto l'11 settembre

Rachel Uchitel figlia Wyatt cane Rudy Giuliani 10 settembre 2018

Phil Penman

7 KN95_011222_600x338

Passato, ma mai dimenticato. Insegnante Rachele aperto a Noi settimanali esclusivamente sul suo defunto fidanzato Andy O'Grady, morto negli attacchi terroristici dell'11 settembre.

La 43enne è diventata il volto della tragedia quando è apparsa su una copertina del 2011 di The Posta di New York con in mano una foto del banchiere di investimento O'Grady.



Quella foto di me è stata scattata perché ero andato in un gruppo di ospedali per vedere se il suo nome era su una lista. Era l'unico modo per scoprire se era vivo, dice Noi . Ricordo di aver lasciato la TV accesa [nel] mio appartamento per sentirmi meno solo. È stato acceso per un mese. Non l'ho mai spento.

Alla fine, la realtà è arrivata e Uchitel si è resa conto che non avrebbe mai più rivisto il suo fidanzato di 32 anni. Avevo programmato un memoriale alla fine di settembre... alla rimessa per barche di Central Park dove lui mi ha proposto la proposta, ricorda Noi. Così tanti dei suoi amici e della sua famiglia ne facevano parte e condividevano i loro ricordi preferiti.

Uchitel ha ricevuto conferma intorno a Capodanno che il corpo di O'Grady era stato trovato.

Leggi di più sulla storia di Uchitel di seguito.

Top