Il film a vita di Grace of Monaco di Nicole Kidman era sicuramente carino (ma non molto buono)

Questo non è un trapano: Nicole Kidman è protagonista di un film Lifetime! Ovviamente, Grazia di Monaco non è stato realizzato per la rete via cavo: il film biografico sull'attrice trasformata in principessa Grace Kelly ha debuttato su Lifetime il 25 maggio dopo anni di problemi di distribuzione.

FOTO: Stelle nel carattere come altre stelle

Leggi l'articolo

Il film segue l'icona di Hollywood Kelly mentre sposa il principe Ranieri III di Monaco, passando da star del grande schermo a figura politica negli anni '60. Il film doveva originariamente essere presentato in anteprima nel 2013, ha finito per aprire il Festival di Cannes nel 2014 e non è nemmeno uscito nelle sale negli Stati Uniti, invece ha trovato una casa a Lifetime. La principessa è arrivata!

Anche se ci sono chiari problemi con il film – è finito via cavo invece che nei cinema per un motivo – non è stato affatto male. Ecco i momenti migliori (e molti peggiori) del film.



Nicole Kidman Grace di Monaco Abito rosso

La parte migliore di Grace of Monaco di Lifetime sono stati i costumi. David Koskas

È davvero stupendo

Dal punto di vista visivo, il film fa molto bene. Kidman è stata la scelta perfetta per interpretare Grace Kelly. È stupenda dappertutto, indossando splendidi abiti della costumista Gigi Lepage. Li porta tutti meravigliosamente e il lavoro sui costumi è così impressionante e un piacere da guardare che se questo fosse stato distribuito nelle sale, potrebbe essere in corsa per un Oscar per i migliori costumi. Anche il suo pigiama è fantastico! Oltre ai vestiti, il film è stato girato in tutta Europa in luoghi frequentati da Kelly stessa, aumentando la bellezza.

FOTO: Nicole Kidman e altre A-listers senza età

Leggi l'articolo

Qualcuno ha saltato la storia 101

La crisi centrale del film è la lotta di Kelly per decidere di tornare a Hollywood o stare al fianco del marito che sta affrontando la questione fiscale tra Francia e Monaco. Il presidente francese dell'epoca, Charles de Gaulle, aveva in programma di bloccare Monaco da qualsiasi commercio in modo che il paese avrebbe dovuto pagare le tasse francesi. Sfortunatamente, c'è molto melodramma su un problema che non era un grosso problema; la crisi fiscale è sproporzionata per il bene di farti simpatizzare per Grace, sfortunatamente non è molto divertente ed esilarantemente imprecisa.

FOTO: Nicole Kidman senza trucco

Leggi l'articolo

Avviso di gioco alcolico: l'accento

Mentre la Kidman incarna la statura e il glamour iconico di Grace Kelly, la sua performance è confusa. Il suo accento va e viene (avviso di gioco da bere!) – a volte è un po' britannico, a volte un po' americano, ma discutibile al 100%. Prendi un drink ogni volta che suona in modo diverso, come quando Nicole Kidman pronuncia la frase: ti ricordi le nostre estati al Jersey Shore? Snooki cercapersone!

Nicole Kidman Abito Grace di Monaco

Grace of Monaco di Nicole Kidman non è stato distribuito nelle sale americane. David Koskas

Schermo verde discutibile

Per un film che doveva essere distribuito nelle sale, sicuramente non è molto cinematografico. All'inizio del film, sembra che Grace stia guidando, o è quello che vorrebbero che tu credessi. La scena è così ridicola che fa funzionare lo schermo verde dalla famigerata scena di Kalinda/Alicia di questa stagione La buona moglie il finale sembra reale.

FOTO: Hollywood Romance di Nicole Kidman e Tom Cruise

Leggi l'articolo

L'ultimo, grande discorso

Il film si conclude con un grande discorso esagerato della principessa (inclusa una chiusura del suo pianto così sai che è reale) al Ballo della Croce Rossa di Monaco. Nel tentativo di legare tutto insieme, dichiara il motivo per cui ha lasciato Hollywood (per amore), perché non ha preso il ruolo principale in Marnie (per amore) di Hitchcock e perché è stata al fianco di suo marito (avete indovinato, amore !) ma niente di più (perché amore). Questo momento è un'esibizione della sfortunata superficialità del film, un film che non ci mostra mai più chi fosse Grace Kelly se non per l'amore e gli abiti adorabili.

Dopo il discorso, il film si conclude bruscamente, ignorando tutti insieme la sua sfortunata scomparsa che sarebbe seguita. Riceve una lettera che le ricorda il suo valore, che è amata e ammirata, e l'immagine finale - Kelly apparentemente sul set, che guarda verso la telecamera - è qualcosa uscito da una delle pubblicità di Chanel di Kidman.

Raccontare Noi : Quali sono stati i tuoi momenti preferiti di Lifetime Grazia di Monaco ?

Top