Il nuovo podcast di JonBenet Ramsey rivela 2 ulteriori sospetti nel caso scioccante: ascolta

Il podcast porta avanti 2 nuovi sospetti sul caso JonBenet Ramsey

Jon Benet Ramsey. QUALE

La polizia non è stata in grado di risolvere la morte scioccante di JonBenét Ramsey per più di 20 anni, ma nuove informazioni nel podcast The Killing of JonBenet Ramsey: The Final Suspects svelano altre due potenziali persone di interesse nell'elenco del defunto detective Lou Smit.

Le morti di celebrità più scioccanti di tutti i tempi

Leggi l'articolo

L'episodio 10 del podcast fa apparire John Mark Karr, esperto Laura Simpson ritiene che potrebbe essere responsabile della morte della reginetta di bellezza di 6 anni. Simpson sostiene che Karr fosse ossessionato dalla ragazza e che i problemi nel suo stesso matrimonio lo abbiano spinto a commettere atti atroci.



È l'unico sospettato che abbia precedentemente rapito un bambino nel 1983 o nell'84, spiega Simpson nel podcast, descrivendo un incidente che coinvolge Karr che porta un bambino di 12 anni oltre i confini dello stato e convince i suoi genitori a permettere loro di sposarsi. Mesi dopo, è tornata di corsa a casa, spaventata per la sua vita.

Ascolta il podcast The Killing of JonBenet: The Final Suspects e altro su Vurbl.

Karr è stato arrestato nell'agosto 2006 dopo aver ammesso di essere stato colui che ha tolto la vita a JonBenét nel dicembre 1996. Più tardi quel mese, tuttavia, tutte le accuse contro di lui sono state ritirate quando è stato scoperto che il suo DNA non corrispondeva alle prove trovate sulla scena del crimine.

Il podcast porta avanti 2 nuovi sospetti sul caso JonBenet Ramsey

La casa di John e Patsy Ramsey a Boulder, in Colorado, dove la figlia di 6 anni della coppia, JonBenet Ramsey, è stata trovata assassinata il 26 dicembre 1996. David Zalubowski/AP/Shutterstock

Con Karr non più in considerazione dopo il test del DNA, gli esperti si sono rivolti a Ted Cohen, che all'epoca era un potente personaggio pubblico nel circuito dei concorsi di bellezza per bambini. Suo figlio, Jimmy Cohen , ha parlato del coinvolgimento di suo padre nel mondo dei concorsi nell'ultimo episodio di Killing JonBenét, arrivando persino a paragonare suo padre al defunto Playboy fondatore Hugh Hefner.

Gli scandali della cattiva condotta sessuale di Hollywood

Leggi l'articolo

Mio padre era un personaggio un po' strano quando si trattava di cose come i concorsi di bellezza. Ci credeva. Quella è diventata la sua vita, ha spiegato Cohen. I miei genitori avevano divorziato quando ero molto giovane... Pensava di essere Hugh Hefner. Si è modellato su Hugh Hefner, cosa che ha totalmente disgustato me [e] le mie sorelle. Era semplicemente sbagliato.

Scopri di più podcast misteriosi irrisolti su Vurbl.com

Gli episodi passati del podcast hanno indagato su altri uomini che avevano stretti legami con l'industria dei concorsi, incluso il fotografo di JonBenet, Randy Simons . Anche se l'assassino non è mai stato identificato, Giovanni Andrea Ramsey crede fermamente che la morte della sua sorellastra sarà presto vendicata.

Il podcast porta avanti 2 nuovi sospetti sul caso JonBenet Ramsey

La tomba di JonBenet Patricia Ramsey. Ric Feld/AP/Shutterstock

L'avvento dell'uso della genealogia per identificare un assassino è estremamente promettente e quella tecnologia migliorerà solo, ha spiegato in un precedente episodio del podcast. Quindi nella mia mente, se non è oggi, è domani. Abbiamo intenzione di decifrare questo.

I più famigerati omicidi familiari della storia

Leggi l'articolo

The Killing of JonBenét: The Final Suspects proviene dai creatori di The Killing of Marilyn Monroe e Fatal Voyage: The Mysterious Death of Natalie Wood.

Per ulteriori rivelazioni sul caso JonBenét Ramsey, ascolta il podcast su Cucitrice , Spotify , iHeart Radio e Podcast di Apple .

Top