Katy Perry ritrova il suo 'sorriso' nel nuovo album resiliente: recensione

Sorriso di Katy Perry

Katy Perry 'Sorriso'

Nel 2017, Katy Perry ha attraversato un periodo buio. La sua relazione lunga un anno con Orlando Bloom si è fermata bruscamente, il suo album nella media al meglio Testimonianza ha ricevuto le peggiori recensioni della sua carriera e ha avuto un attacco di depressione clinica. Ma tre anni dopo, la pop star è tornata al suo A-game, fidanzata con la pirati dei Caraibi star e aspettano il loro primo figlio insieme da un giorno all'altro.

Tutte le più grandi uscite di album del 2020

Leggi l'articolo

Tuttavia, una bambina non è l'unica cosa che Perry, 35 anni, ha in arrivo; il suo sesto album in studio, Sorriso , uscirà venerdì 28 agosto e mentre è no Sogno da teenager , è anni luce avanti Testimonianza (e forse anche Prisma ). È evidente che la candidata ai Grammy ha riversato il suo cuore e la sua anima nel progetto autobiografico poiché ha scritto tutte le 12 canzoni, che raccontano il suo viaggio alla ricerca della luce alla fine del tunnel.



Perry scrive nelle note di copertina su cui ha iniziato a lavorare Sorriso nel 2018. Sebbene all'epoca non avesse in mente un record formale, voleva esprimere e creare qualsiasi cosa la [sua] anima avesse bisogno di dire. Ciò alla fine ha dato i suoi frutti, portando a un prodotto finito che vale la pena celebrare.

I 10 migliori album del 2019

Leggi l'articolo

L'album si apre con Never Really Over, the idolo americano la migliore canzone del giudice da Dark Horse del 2013. Pubblicato originariamente come singolo a maggio 2019, il Zedd -la traccia elettropop coprodotta - e il suo scioglilingua di un ritornello - salta direttamente nella sua relazione on-off con Bloom, 43 anni, mentre rompe il suo voto di non cadere nella tana del coniglio dando un'altra possibilità alla loro storia d'amore.

Perry approfondisce il crepacuore in Cry About It Later, un inno ripetitivo ma ipnotizzante sul godersi un'estate spudorata e preoccuparsi delle potenziali conseguenze in seguito. Con questo in mente, si riprende con la potente ballata Daisies, che tocca la sua salute mentale (mi dicono che sono pazza, ma non lascerò mai che mi cambino).

L'album prende davvero il sopravvento a metà strada. La title track è un groove scintillante à la Birthday del 2013 e Last Friday Night (T.G.I.F.) del 2010, e la festa continua solo da lì con straordinari back-to-back. La sintetica Champagne Problems è un'innegabile jam che descrive in dettaglio i trucchi per le rotture, mentre l'irresistibile earworm Tucked è divertente, classica Katy con un'atmosfera estiva e jazz.

Brani di successo destinati ad altri artisti

Leggi l'articolo

A volte, il testo continua Sorriso lascia molto a desiderare (sul Charlie Puth - ha coprodotto Harley alle Hawaii, tenta di fare rima hula con gioielliere). Fortunatamente, le mancate accensioni sono poche e lontane tra loro. La penultima traccia, Only Love, è un midtempo sbalorditivo e commovente sul passaggio dagli errori. Perry immagina di avere solo un giorno da vivere e usa saggiamente il suo tempo chiamando sua madre e scrivendo a suo padre. Lasciami lasciare questo mondo con l'odio dietro di me / E prendi l'amore invece, canta.

Ma il momento più toccante del disco arriva verso la fine della chiusura acustica, What Makes a Woman, come proclama Perry, mi sento bellissima a fare quello che cazzo voglio. Si chiude con un promemoria vocale, dicendo: 'Eccolo, Katheryn, una chiara indicazione che ha finalmente ritrovato il suo sorriso - e se stessa - di nuovo.

3 stelle (su 4)

Top