Katey Sagal dice che il cast di 'Married With Children' 'parla sempre' di fare uno spinoff: 'Tutti noi lo facciamo!'

Potrebbe essere? Katey Sagal aperto esclusivamente a Noi settimanali sulle possibilità con cui si sarebbe riunita Ed O'Neill e il resto del cast di Sposato con figli per un possibile spin-off e ho condiviso come sarebbe ora.

Riavvii TV e revival

Leggi l'articolo

Lo prenderei in considerazione, il 8 semplici regole allume, 65 anni, ha detto Noi al Senza vergogna Evento FYC a Hollywood mercoledì 6 marzo di rivisitazione dello spettacolo. Ne parliamo sempre. Tutti noi lo facciamo!

Tuttavia, c'è una cosa importante che si frappone. Gli orari non funzionano mai, ha detto Sagal. E come sarebbe? Probabilmente non troppo diverso da come sembrava prima. Solo più vecchio. Solo persone anziane.



Foto di nostalgia degli anni '90

Leggi l'articolo

Sagal ha aggiunto delle basi misogine della sitcom: Tutta la nostra storia in quello show era che non credo nella censura. Credo che ogni individuo sia responsabile di [se stesso] - puoi cambiare canale - se i tuoi figli guardano qualcosa del genere. Ma non penso necessariamente che... censureremmo comunque l'arte.

cast-sposato-con-figli

David Faustino, Christina Applegate, Amanda Bearse, Ed O'Neill, Ted McGinley e Katey Sagal Columbia Tristar/Photos International/Getty Images

Programmi TV finiti troppo presto

Leggi l'articolo

Sagal (Peggy Bundy) e O'Neill, 72 anni, (Al Bundy) hanno recitato come moglie e marito sullo schermo nella commedia per 10 stagioni dal 1987 al 1997. Cristina Applegate (Kelly Bundy) e David Faustino (Bud Bundy) ha interpretato i loro due figli.

In vista del 30° anniversario della prima data dello show, Sagal ha parlato del suo tempo nella commedia durante una sessione di AOL Build nell'aprile 2017. È stato uno spettacolo molto misogino. È stato quando ho capito davvero, chiaramente che il mio lavoro come attrice era interpretare il materiale, ha detto. Non è necessariamente il mio sistema di credenze. Il mio sistema di credenze non ha nulla a che fare con l'essere un attore. Sai, sono stata assunta per recitare una parte... Le donne sono state ritratte completamente sfruttate in quello show. Questo faceva parte delle cose di Al Bundy: gli piacevano le donne sexy e le mostravano tutto il tempo.

Il Figli dell'anarchia alum ha continuato: E così, le persone mi facevano domande del tipo: 'È questo che pensi? Voglio dire, come puoi essere in uno show come questo?' E sono stato davvero chiaro che non credo nella censura, e credo anche che sia il mio lavoro come attore interpretare il materiale – non è la mia convinzione. Se me lo chiedi, penso che le donne dovrebbero essere ritratte in modo misogino, sfruttato, ovviamente non lo penso. Ma interpretare Peg Bundy non aveva nulla a che fare con quello che pensavo. Quello era il mio lavoro.

Con segnalazione di Antonia Blyth

Top