Come Lea Michele ha onorato il defunto fidanzato e il costar di 'Glee' Cory Monteith ogni anno dalla sua morte

Come Lea Michele ha onorato Cory Monteith ogni anno dalla sua morte

Mark Sullivan/WireImage

8 KN95_011222_600x338

Sempre nel suo cuore. leggi Michele fa un punto per rendere omaggio al suo defunto fidanzato e gioia co-protagonista, Cory Monteith, ogni anno nell'anniversario della sua morte. Sia che scriva una nota sincera o condivida una dolce foto di ritorno al passato, non lascia passare la giornata senza onorarlo.

Il Monte Carlo star è morto all'età di 31 anni per una tossicità mista accidentale, coinvolgente eroina e alcol. È stato trovato in un hotel di Vancouver, in Canada, nel luglio 2013. L'attore ha completato un soggiorno in riabilitazione mesi prima della sua morte.



Michele e Monteith, che hanno interpretato rispettivamente Rachel Berry e Finn Hudson, in gioia , si è incontrato sul set nel 2009. La coppia è datata dal 2012 fino alla sua morte.

Il Regine di grido allume ricordava il suo defunto fidanzato con più tatuaggi. Ha inchiostrato il numero di maglia del suo personaggio dalla sua parte nell'aprile 2016, scrivendo su Instagram in quel momento, e un altro.. per il mio quarterback.. #5. L'attrice aveva anche scritto Finn sulla parte bassa della schiena.

Michele ha parlato dei precedenti piani per il futuro della coppia nel febbraio 2014. Abbiamo parlato di molte cose. Abbiamo parlato di bambini e di come saremmo diventati vecchi, di chi sarebbe stato grasso e di come saremmo rimasti magri, ha ricordato a Fascino Regno Unito . Abbiamo parlato di dove volevamo andare e cosa volevamo fare. Avevamo finito. Noi lo eravamo.

Ha aggiunto: Quando sei in quel punto della tua vita con qualcuno, parli di tutto. Ma oggi mi sento come se mi fosse stata data la parte migliore di Cory e ne sono grato.

Nello stesso anno, Michele ha parlato della sua storia d'amore con Monteith e ha difeso la sua memoria. Ho solo ricordi felici di Cory. Non era la sua dipendenza - sfortunatamente, ha vinto, ha detto Diciassette . Ma non era quello che era. Cory mi faceva sentire una regina ogni giorno. Dal momento in cui ha detto: 'Sono il tuo ragazzo', ho amato ogni giorno e lo ringrazio per essere stato il miglior ragazzo e per avermi fatto sentire così bella.

Ripensare al suo tempo a girare con il defunto attore rende ancora Michele emozionante, ha rivelato in un episodio di gennaio 2020 del podcast Showmance con Kevin McHale e Jenna Ushkowitz , che ha anche recitato in gioia .

I momenti che mi hanno reso così emotivo non erano nulla che mi avesse mai emozionato prima dello show, ha spiegato dopo aver rivisto il pilot della serie. Uno di questi è stato quando [Finn] ha portato [Artie] fuori da Porta Potty. Ci sono stati così tanti momenti che puoi vedere l'intero arco di un personaggio per un'intera stagione in un momento. Lui ti porta fuori dal bagno e vedi il cuore di Finn. Dio mio.

Scorri per vedere i tributi della cantante al suo defunto fidanzato nel corso degli anni:

Ascolta Hot Hollywood di Us Weekly mentre ogni settimana i redattori di Us analizzano le notizie di intrattenimento più interessanti!
Top