Grant Gustin, Stephen Amell e altre star di 'Flash' rispondono al licenziamento di Hartley Sawyer

Flash Stars risponde al licenziamento di Hartley Sawyer

Shutterstock (3)

5 KN95_011222_600x338

Una situazione deludente. Stelle di Il flash si sono rivolti ai social media per condividere le loro reazioni dopo lo sparo delle stelle Hartley Sawyer .

L'attore, 35 anni, è stato licenziato dal suo ruolo in The CW Il flash lunedì 8 giugno, dopo la ricomparsa di tweet razzisti e omofobi del passato.



Hartley Sawyer non tornerà per la settima stagione di Il flash , Lo hanno dichiarato lunedì The CW, Warner Bros. TV e Berlanti Productions. Per quanto riguarda i post del signor Sawyer sui social media, non tolleriamo commenti sprezzanti che prendono di mira qualsiasi razza, etnia, origine nazionale, genere o orientamento sessuale. Tali osservazioni sono antitetiche ai nostri valori e alle nostre politiche, che si sforzano e si evolvono per promuovere un ambiente sicuro, inclusivo e produttivo per la nostra forza lavoro.

L'ex I giovani e gli irrequieti la star si è unita per la prima volta allo spettacolo come Ralph Dibny / Elongated Man in un ruolo ricorrente nella stagione 4. È stato promosso a serie regolare nelle stagioni 5 e 6. Non è stato ancora rivelato come verrà gestito il suo personaggio quando lo spettacolo tornerà.

Nei tweet ora cancellati, inviati prima di recitare nello show di supereroi, Sawyer ha fatto commenti sprezzanti contro le donne, scrivendo nel 2011, Tutte le donne dovrebbero essere nelle fattorie del sesso. Nel giugno 2012 scrisse anche: L'unica cosa che mi impedisce di fare tweet leggermente razzisti è la consapevolezza che Al Sharpton non avrebbe mai smesso di lamentarsi di me.

Sawyer si è scusato per i suoi commenti tramite Instagram il 30 maggio. Le mie parole, irrilevanti per essere intese con un intento umoristico, erano offensive e inaccettabili, scrisse. Mi vergogno di essere stato capace di questi tentativi davvero orribili di attirare l'attenzione in quel momento. Li rimpiango profondamente. Questo non era un comportamento accettabile. Queste erano parole che ho buttato via all'epoca senza pensare o riconoscere il danno che le mie parole potevano fare, e ora ho fatto oggi. ... Sono incredibilmente dispiaciuto, vergognoso e deluso da me stesso per la mia ignoranza di allora.

Showrunner Eric Wallace ha anche risposto al fuoco, pubblicando una lunga dichiarazione tramite Twitter . Per quanto riguarda i suoi tweet sui social media, mi hanno spezzato il cuore e fatto impazzire da morire, ha scritto, prima di aggiungere che lavorerà anche per apportare modifiche dietro le quinte.

Continuerò a trovare scrittori, registi, attori e produttori neri e marroni di tutti i sessi per aiutare a raccontare storie di Flash. Anche le loro storie fanno parte della narrativa americana e devono essere ascoltate. E più ci ascolterai e ci vedrai, più comincerai a riconoscere un semplice fatto: anche noi siamo esseri umani, ha scritto Wallace, riferendosi anche alle proteste globali durante l'omicidio di George Floyd. L'omicidio non è democrazia. Il privilegio sistematico e istituzionale dei bianchi non è uguaglianza. Reprimere la stampa libera con la violenza non è libertà. L'unico modo per essere liberi è che tutti noi siamo liberi.

Anche gli ex co-protagonisti di Sawyer hanno risposto. Scorri la gallery qui sotto per tutte le reazioni.

Top