Celebrità che amano i videogiochi: Mila Kunis, Zac Efron, Drake e altri

Celebrità che amano i videogiochi

Mila Kunis, Zac Efron e Drake. Shutterstock (3)

13 Spa2_123021_600x338

Celebrità come mila Kunis , Zac Efron e Olivia Munn sono accaniti videogiocatori che non vedono l'ora di mettere giù i loro script e raccogliere i loro controller alla fine della giornata.

Kunis è un giocatore autoproclamato, a cui è piaciuto giocare Mondo di Warcraft e Call of Duty nel passato. Il Quello spettacolo degli anni '70 allume rivelato in un'intervista del 2008 su Jimmy Kimmel dal vivo! che era un membro attivo di molti Mondo di Warcraft gilde, inclusa una che ha dovuto abbandonare dopo che un fan ha riconosciuto la sua voce.



Sono davvero brava, sono una maga davvero formidabile, spiegò all'epoca. Bene, sei la tua persona e puoi entrare in una gilda. Devi essere in una gilda, perché devi fare incursioni che richiedono 30 o 40 persone. Ma ora con il pacchetto di espansione, avranno incursioni che richiedono solo, tipo, 10 persone. Quindi questo renderà davvero le cose molto più facili. Oh mio Dio, è un bel gioco. Lo adoro.

Kunis ha aggiunto che poteva giocare Mondo di Warcraft per un'intera giornata senza accorgersi delle ore che passano. Alla fine, ha deciso di rinunciare dopo aver capito che stava monopolizzando troppo del suo tempo. Il Cigno nero l'attrice è passata a Call of Duty e ha continuato a suonare i suoi altri preferiti tra cui Civiltà, Mario Party e Coloni di Catan.

in ogni caso, il Mamme cattive l'attrice ha condiviso nel 2018 di essersi lasciata alle spalle i giorni di gioco dopo aver avuto due figli con suo marito, Ashton Kutcher. Ho avuto figli, quindi non più, ha detto Cablata sull'evoluzione delle sue abitudini di videogiochi.

Munn, da parte sua, ha iniziato la sua carriera come co-conduttrice della serie TV di G4 L'attacco dello spettacolo - che copriva le versioni di tecnologia e videogiochi - dal 2006 al 2010.

Il Sala stampa allume detto CNET nel 2016 è diventata ossessionata per la prima volta dai videogiochi dopo aver giocato a un gioco per PC delle Olimpiadi estive sul suo computer di famiglia quando aveva 8 anni. Nel 2011, Munn ha spiegato a FHM che il suo amore per i giochi ha persino interferito con la sua vita quotidiana.

Divento così dipendente dai videogiochi, ha detto in quel momento. Mi concentro molto su di esso e non posso vivere il resto della mia vita. Quindi, se entro in qualsiasi tipo di gioco sparatutto in prima persona, ho finito e non mi vedrai. Salterò le riunioni e le cose a cui partecipare e lavorare sui miei videogiochi.

Scorri verso il basso per visualizzare un elenco di giocatori famosi.

Ascolta Hot Hollywood di Us Weekly mentre ogni settimana i redattori di Us analizzano le notizie di intrattenimento più interessanti!
Top